menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A scuola con il 'Piedibus', al via la sperimentazione per i bimbi del 'Balilla'

Il progetto "I bravi piedoni', ideato da Elaborazioni.org, approda al quartiere Madonnella: 35 i bambini che parteciperanno all'iniziativa nata per promuovere la mobilità sostenibile ed educare i piccoli alunni ad essere pedoni attenti e responsabili

A scuola a piedi, in fila e mano nella mano, attraversando le strade del quartiere accompagnati da insegnanti e genitori. Dal prossimo 20 maggio i piccoli alunni della scuola elementare Balilla, al quartiere Madonnella, potranno raggiungere l'istituto anche con il 'piedibus', attivato grazie al progetto ‘I Bravi Piedoni’, ideato e già realizzato in altre città da Elaborazioni.org.

 

LA SPERIMENTAZIONE - Dopo aver raccolto i dati sulle residenze dei bimbi che parteciperanno al progetto (circa 35 per il momento) e aver incontrato genitori e insegnanti, lo staff di Elaborazioni.org ha individuato sei possibili a piedi per raggiungere l'istituto. Oltre 25 i genitori che si sono offerti per partecipare come accompagnatori dei piccoli gruppi di bambini nel “bus a piedi". Molteplici gli obiettivi dell'iniziativa: snellire il traffico riducendo la mole di auto presenti all’ingresso della scuola, migliorare la qualità dell’aria e dell’ambiente, favorire il senso di comunità ed educare i bambini, piccoli cittadini, alla mobilità sostenibile e ad una maggiore responsabilità, conoscenza e consapevolezza della città in cui vivono e di se stessi.

“La sperimentazione è rivolta, per il momento – come riferisce il responsabile di Elaborazioni.org, ing. Maurizio Difronzo - alle classi seconde e terze elementari del Balilla. Ma, vista la positiva risposta delle famiglie con  le adesioni in continua crescita, non escludiamo un allargamento a tutto il plesso già a partire da settembre. Così come, vista l’attenzione rivolta dalla città di Bari (ma non solo) alla fanpage di riferimento, che ha raccolto già 250 fan in 48 ore (“piedibus a bari”) e le richieste di allargamento ai plessi di Marconi e Mazzini, non escludiamo di trovare le economie e le forze per pianificare un piano di mobilità scolastico sulla città di Bari per il prossimo anno”.

Il progetto è stato predisposto in stretta collaborazione con la dirigente scolastica, Anna Lea Mazzei, e con tutto il corpo docente che, in queste due settimane, ha partecipato attivamente a tutte le fasi operative: dalla indagine di mobilità alla raccolta e sensibilizzazione sulle disponibilità per i turni del piedibus.
 
Infine, per una completa realizzazione del progetto, a costo zero per l’Amministrazione Comunale, lo staff di Elaborazioni.org sta per lanciare una campagna di crowdfunding per il reperimento di materiali, quali: pettorine, segnaletica stradale, palette e fischietti per gli accompagnatori, ecc. Tutto questo sarà possibile solo grazie all’aiuto di tutti voi! Sono previsti gadget e ringraziamenti per tutti, nelle diverse forme. Il prossimo appuntamento con i genitori, per le prove generali, è per martedì 19 maggio alle 16.30  in piazza Madonnella, antistante la scuola, per l’ispezione dei percorsi e delle fermate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento