Cronaca Poggiofranco / Via Tauro Giacomo

La street art colora la scuola Tauro: sulle facciate dell'edificio le opere realizzate da Giorgio Bartocci

La scuola primaria situata nel quartiere Poggiofranco, abbellita con un intervento del rinomato street artist. E il presidente Smaldone annuncia: "Cinque murales in cinque scuole diverse dei quartieri che compongono il territorio del Municipio 2"

Percorrendo le vie di Poggiofranco in questi giorni ai più attenti non saranno sfuggiti dei ragazzi a lavoro con pennelli e spray su due facciate della Scuola Giacomo Tauro. 

A scanso di equivoci: non si tratta in alcun modo di vandalismo ma di un intervento artistico promosso dal Municipio 2. L'autore delle due coloratissime opere murarie è Giorgio Bartocci, street artist italiano conosciuto e apprezzato anche all'estero, che ha impreziosito l'edificio che ospita la scuola primaria con due soggetti intitolati #BODYMURALISM. 

Per l'artista jesino che da anni vive e lavora a Milano non si tratta del primo intervento nel capoluogo pugliese: oltre ad aver esposto in una personale intitolata anch'essa "BODYMURALISM" presso la Galleria 206, Bartocci e altri street artist ed esponenti della scena dei graffiti barese, avevano già impreziosito il lungolinea ferroviario di viale Traiano con le proprie opere.

"Nei nostri propositi - racconta Bartocci, parlando di sé e di UNKNOWNOW, il collettivo che ha curato e supportato operativamente l'evento - c'era la voglia proporre una continuità nelle collaborazioni. Quello dell'arte pubblica e urbana, è un percorso informale che si sta istituzzionalizzando. Personalmente propongo una street art diversa, l'astrazione in ambito pubblico sotto forma di gigantografia è in grado di modificare l'architettura. Trovo che Bari sia una città in totale evoluzione in questo momento. Sul piano culturale è estremamente energica e 'fresh'. Il mio dittico è un'opera emozionale che s'inserisce nella corrente dei post graffiti e dell'arte urbana. Ringrazio il Municipio per avermi dato spazio. In questi giorni è stato divertente ascoltare i commenti dei passanti e abbiamo coinvolto anche alcuni ragazzi del quartiere per darci una mano. Il Municipio 2 ha belle caratteristiche, una socialità viva ed un'estetica che sta creando un bel riscontro anche a livello turistico".

In mattinata presso la sede del Municipio 2 di Bari, si è tenuta una conferenza per annunciare formalmente la conclusione dell'opera che gli studenti della Tauro ritroveranno a settembre quando torneranno a scuola. "Con questa iniziativa culturale, il Municipio intende arricchire il patrimonio artistico della città attraverso un nuovo modo di concepire l'arte coniugandola con gli spazi pubblici" ha dichiarato il presidente del Municipio 2, Gianlucio Smaldone. E il dittico della Tauro potrebbe non essere l'ultimo intervento simile nelle aree del Municipio 2: "L'idea - prosegue Smaldone - è quella di realizzare complessivamente ben 5 murales in 5 scuole diverse dei 5 quartieri che compongono il territorio del Municipio 2 a cura di altrettanti artisti di calibro internazionale".

Entusiasta anche Micaela Paparella, Consigliera delegata alle politiche di valorizzazione del patrimonio storico artistico architettonico: "Il progetto innovativo del Municipio 2 risulta profondamente coerente con i tempi che stiamo vivendo, segnati dalla emergenza pandemica, che favoriscono l'arte urbana en plein air. C'è bisogno di luoghi dinamici aperti alla cultura e al contemporaneo nel rispetto del criterio della qualità. La città si arricchisce dell'opera di uno degli street artist più interessanti sulla scena nazionale ed internazionale, che si aggiunge al patrimonio culturale diffuso sul territorio cittadino. Il 17° circolo didattico Poggiofranco, plesso Tauro, grazie all' intervento artistico di Giorgio Bartocci  si trasforma in un inaspettato e sorprendente attrattore culturale, oltre che un luogo dove far scoprire ai  bambini ed ai ragazzi l'arte pubblica".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La street art colora la scuola Tauro: sulle facciate dell'edificio le opere realizzate da Giorgio Bartocci

BariToday è in caricamento