Nuove aule e laboratori per le scuole 'Michelangelo' e 'Glicine bianco': ok allo studio per l'ampliamento

Sì della giunta per il piano relativo al progetto che interesserà l'area ex Amaf in viale Einaudi: prevista la realizzazione di una struttura a due piani


Su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, la giunta ha approvato ieri lo studio di fattibilità relativo ai lavori di ampliamento dei plessi scolastici Michelangelo (scuola media inferiore) e Il Glicine bianco (scuola dell’infanzia) sull’area ex Amaf, in viale Einaudi, a San Pasquale.

Si tratta di un intervento significativo che, accanto alle scuole citate, coinvolgerà un’altra scuola d’infanzia comunale, Il Parco, in via Jacini, attualmente ospitata in un immobile privato.

Lo spazio di proprietà comunale che si frappone tra le due scuole, e che sarà scenario dei lavori di ampliamento, ospitava il vecchio capannone Amaf, poi demolito. Sorgerà qui la nuova struttura a due piani, che al piano terra ospiterà le 4 sezioni de Il Parco, in ampliamento del Glicine bianco, e al primo piano, configurato come struttura a ponte tra un edificio e l’altro, in analogia a quello presente su via Lucarelli, le nuove aule e laboratori della scuola Michelangelo, oltre ai relativi servizi. L’intervento nel suo complesso prevede comunque il mantenimento di un’area destinata al parcheggio per il personale scolastico dei due plessi, oltre alle aree utilizzate come punti di raccolta delle diverse classi ad inizio giornata.

Contestualmente lo studio di fattibilità prevede un intervento sulla viabilità circostante, con l’allungamento e l’apertura di via Straziota, allo stato una strada cieca con ingresso da via Fanelli, che diventerà strada a senso unico con sbocco in viale Einaudi, così da decongestionare il traffico su quest’ultima, particolarmente intenso negli orari di ingresso e uscita degli studenti.

“Questo studio di fattibilità, dell’importo di 2 milioni di euro, risponde a diverse esigenze - sottolinea l’assessore Giuseppe Galasso -: in primis quella di eliminare i costi di locazione passivi attualmente sostenuti per le sezioni della scuola d’infanzia Il Parco, quindi di creare nuovi spazi didattici funzionali - aule e laboratori - a servizio delle comunità scolastiche, infine, di razionalizzare la viabilità nei pressi delle due scuole. Su via Straziota, che diventerà a senso unico con parcheggio su entrambi i lati, stiamo valutando di istituire una formula del tipo kiss&ride per quanti accompagnano i bambini a scuola, replicando l’intervento posto in essere con successo nella scuola Clementina Perone su via Nazariantz”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In questi anni - commenta l’assessora alle Politiche educative e giovanili Paola Romano - abbiamo lavorato per trasferire le scuole in immobili di proprietà comunale e dotare tutte le strutture di palestre, laboratori e servizi per consentire agli studenti di studiare in condizioni migliori. Anche questo intervento va in questa direzione. Inoltre, grazie alla modifica della viabilità, vogliamo decongestionare le vie limitrofe per migliorare la sicurezza degli alunni e la qualità dell’aria delle aree limitrofe”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento