Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Scuole, la protesta continua verso lo sciopero generale: occupate altre 3 scuole

Sono oltre 20 gli istituti mobilitati da giorni, ai quali oggi si sono aggiunti il 'Vivante', il 'Majorana' e il 'Don Milani' di Acquaviva. Gli studenti: "Non provate a fermare il vento"

La sede occupata dell'istituto 'Majorana' a Japigia

Cresce sempre più il numero delle scuole superiori interessate dalle proteste contro il 'Jobs Act' e la 'Buona scuola' del governo Renzi. Tra occupazioni e autogestioni, il numero degli istituti coinvolti ha superato le 20 unità: oggi la mobilitazione ha coinvolto anche il 'Vivante' e le 3 sedi del 'Majorana di Bari (San Paolo, Palese e Japigia), oltre al 'Don Milani' di Acquaviva.

Il coordinamento si prepara così allo sciopero generale del prossimo 12 dicembre, anche se non mancano le reazioni dei dirigenti scolastici, come la denuncia del preside del liceo 'Scacchi': Facciamo paura - spiegano in una nota gli attivisti dell'Unione degli Studenti - ed è per questo che riceviamo sempre più attacchi che provano a ridurre le nostre azioni. Occupiamo perchè ci troviamo di fronte ad un governo antidemocratico che non ci ascolta, occupiamo perchè vogliamo sperimentare la nostra idea di scuola pensata dagli studenti e dalle studentesse, occupiamo perchè così non potranno continuare ad ignorarci! Non provate a fermare il vento, perdereste solo tempo!"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole, la protesta continua verso lo sciopero generale: occupate altre 3 scuole

BariToday è in caricamento