Semafori intelligenti per altri 81 incroci cittadini: "Tecnologici, funzionali e più resistenti"

Il Comune ha detto sì al progetto preliminare per integrare altre intersezioni nei vari quartieri di Bari: i nuovi dispositivi consentiranno anche una gestione da remoto del traffico

Ottantuno incroci della città di Bari saranno dotati di nuovi semafori intelligenti, in aggiunta da 115 già coperti in una prima fase: la Giunta comunale ha approvato il progetto preliminare per completare il sistema Its per la centralizzazione dei semafori che vedranno luci a led, innovativi armadi e quadri elettrici nonché il ripristino di lanterne e pali danneggiati e la gestione degli stessi impianti da remoto. 

Come funzioneranno i nuovi semafori

Il sistema consentirà di regolare i semafori interessati consentendo la misurazione eil controllo del traffico a seconda delle necessità: un vero e proprio dialogo tra sistemi periferici e semafori, memorizzando anche dati e monitorando i flussi veciolari. Gli impianti saranno realizzati in alluminio, materiale che consente una maggiore durabilità del tempo e una resistenza più efficace alle raffiche, e colorati di biancorosso. Le oltre 400 nuove paline semaforiche saranno dotate di pulsanti di chiamata, che permettono la prenotazione della richiesta del verde della fase pedonale, e di dispositivo acustico per segnalare il via libera alle persone non vedenti, contribuendo così al progressivo abbattimento delle barriere architettoniche in città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento