Cronaca

Sentenze tributarie pilotate, nuova proroga delle indagini

Seconda proroga delle indagini per l'inchiesta sulle presunte sentenze tributarie pilotate che un anno fa portò all'arresto di 17 persone, tra giudici tributari, commercialisti, avvocati e imprenditori

Arriva anche una seconda proroga delle indagini per l'inchiesta della Procura di Bari sulle presunte sentenze tributarie pilotate (l'inchiesta "Gibbanza"), che un anno fa portò all'arresto di 17 persone tra giudici tributari, commercialisti, avvocati e imprenditori.

Le persone coinvolte nell'inchiesta sono in tutto 48, accusate a vario titolo dei reati di corruzione continuata in atti giudiziari, falsità materiale ed ideologica, frode processuale continuata in concorso, riciclaggio, sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte e responsabilità amministrativa degli enti.

Secondo il pm Isabella Ginefra, l'organizzazione sarebbe ruotata intorno alla figura di un giudice tributario barese in particolare. Dalle indagini non sarebbero emersi episodi isolati di corruzione, ma un vero e proprio sistema di 'mazzette' in cambio di sentenze favorevoli.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sentenze tributarie pilotate, nuova proroga delle indagini

BariToday è in caricamento