Cronaca Molfetta

Senza biglietto sul Bari-Foggia, inseguimento sui binari: carabinieri aggrediti, due arresti

In manette sono finiti un 39enne e un 23enne originari della Nigeria. Erano diretti al Cara di Palese quando sono stati sorpresi senza tagliando. Inutile il tentativo di fuga, alla stazione di Molfetta

Due cittadini nigeriani ospiti del Cara di Bari-Palese sono stati arrestati dai Carabinieri per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Si tratta di un 39enne e di un 23enne, sorpresi, assieme a un terzo straniero (poi fuggito via) mentre viaggiavano, senza biglietto, sul regionale Foggia-Bari. I tre, nonostante l'invito del controllore che li aveva 'pizzicati' all'altezza di Trani, hanno proseguito il viaggio fino a Molfetta quando sul convoglio sono saliti alcuni Carabinieri. Al momento dell'identificazione, i tre hanno spintonato i militari e sono scesi dal treno tentando una fuga sui binari. Due di loro, nonostante abbiano scavalcato una recinzione, sono stati raggiunti e bloccati dopo una breve colluttazione, nella quale i carabinieri hanno riportato lievi escoriazioni. Gli stranieri sono stati quindi arrestati e condotti nel carcere di Trani. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza biglietto sul Bari-Foggia, inseguimento sui binari: carabinieri aggrediti, due arresti

BariToday è in caricamento