Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Libertà / Via Hrand Nazariantz

Senza riscaldamento in Tribunale, Laudati chiede l'intervento del Comune

Da quattro giorni gli uffici giudiziari sono al freddo a causa di un guasto all'impianto di riscaldamento. Oggi Laudati ha scritto al Comune e all'Inail, proprietario dell'immobile, per sollecitare un intervento urgente

Gli uffici giudiziari di via Nazariantz

Emergenza freddo sì, ma negli uffici giudiziari di Bari. Da quattro giorni, infatti, l'edificio di via Nazariantz è senza riscaldamento a causa di un guasto all'impianto, che posizionato sul tetto della struttura, tende a bloccarsi quando la temperatura esterna si abbassa notevolmente.

Una situazione di grande disagio per i dipendenti e utenti, che già ieri aveva indotto il presidente dell'ufficio gip-gup, Antonio Diella, ha scrivere al presidente del Tribunale, Vito Savino, per denunciare la gravità della situazione, prospettando anche una possibile temporanea chiusura degli uffici giudiziari.  Oggi invece è intervenuto il procuratore generale Antonio Laudati, che ha scritto al Comune e all'Inail, proprietario dell'immobile, chiedendo un intervento urgente. La soluzione per ripristinare l'impianto di riscaldamento è sostituire un pezzo del costo di tremila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza riscaldamento in Tribunale, Laudati chiede l'intervento del Comune

BariToday è in caricamento