Cronaca San Paolo / Viale delle Regioni

Controlli a tappeto per trovare le armi dei clan. Modugno, droga: in manette 2 ragazzi

Blitz dei carabinieri dopo la doppia sparatoria di venerdì scorso. In una palazzina del San Paolo rinvenuti indumenti e passamontagna. A Valenzano scoperto un arsenale in campagna

A 5 giorni dalla doppia sparatoria avvenuta al quartiere San Paolo, dove, in uno degli episodi rimase ferito un 22enne, i carabinieri hanno effettuato controlli e perquisizioni a tappeto nella zona e nell'hinterland. In particolare, a Valenzano, è stato trovato un vero e proprio arsenale in una nicchia di un muretto a secco, alla periferia del paese: all'interno vi erano 3 fucili calibro 6 privi di marca e matricola, un fucile calibro 12, una 'doppietta' e un moschetto con inciso sul calcio una iscrizione risalente alla Prima Guerra Mondiale.

Al San Paolo invece, nel cortile di una palazzina di Viale delle Regioni, sono stati rinvenuti un giubbotto antiproiettile, due cappellini con visiera, uno scaldacollo, due paia di guanti neri e un giubbotto con cappuccio, probabilmente pronti per essere adoperati in un agguato.

A Modugno poi, sono finiti in manette due fratelli di 18 e 16 anni, accusati di detenzione di arma clandestina e di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella comodino della loro cameretta c'era una pistola clandestina 'Zastava' con 3 cartucce calibro 6,35. Nell'armadio, in una scatola di scarpe, sono stati invece rinvenuti 153 grami di marijuana suddivisi in dosi e materiale per il confezionamento della droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a tappeto per trovare le armi dei clan. Modugno, droga: in manette 2 ragazzi

BariToday è in caricamento