Cronaca

Appartamenti, società e conti correnti: sequestrati beni da 3 milioni a due pregiudicati

I due provvedimenti emessi riguardano, rispettivamente, un 40enne di Noci e un 44enne di San Severo (Foggia). Accertata la "sproporzione tra il valore dei beni nella disponibilità degli indagati" e i redditi dichiarati

La Guardia di Finanza ha eseguito due provedimenti di sequestro del Tribunale di Bari riguardanti patrimoni di provenienza "illecita", riconducibili ai pregiudicati Angelo Locorotondo, 40 anni, originario di Noci, e Claudio Guerrieri, 44 anni, di San Severo (Foggia). I sequestri, complessivamente, ammontano, a circa 3 milioni di euro e hanno riguardato, a vario titolo, 2 attività commerciali nel settore della produzione e vendita di prodotti lattiero-caseari, quote societarie, 4 conti correnti bancari, un appartamento di 150 metri quadrati e un box auto. Il sequestro preventivo è stato disposto poiché gli inquirenti avrebbero accertato "l’assoluta sproporzione tra il valore dei beni nella disponibilità degli indagati, anche per il tramite di prestanome, rispetto ai redditi dichiarati o all’attività economica svolta". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appartamenti, società e conti correnti: sequestrati beni da 3 milioni a due pregiudicati

BariToday è in caricamento