Cronaca

Etichette false, sequestrate camicie al porto di Bari: capi donati in beneficenza

Rinvenuti 296 articoli con marchio che attestava una errata provenienza dei prodotti. Il carico è stato consegnato all'associazione di volontariato barese In.Con.Tra

Circa 300 camicie da uomo sono state sequestrate da personale dell'Ufficio delle Dogane al porto di Bari: la merce, infatti, riportava false indicazioni riguardanti la provenienza. Dopo aver tolto le etichette, i capi sono stati consegnati in beneficenza all'associazione di volontariato Onlus In.Con.Tra. di Bari: "L’iniziativa testimonia l’impegno per il sociale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, attuato già in analoghe donazioni - si legge in una nota - per un concreto apporto di solidarietà ai più disagiati".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Etichette false, sequestrate camicie al porto di Bari: capi donati in beneficenza

BariToday è in caricamento