menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasconde tra i vestiti decine di confezioni di anabolizzanti: sequestro in aeroporto

L'uomo, che gestisce una palestra nel nord Barese, è stato denunciato. A scoprirlo sono stati i finanzieri e i funzionari delle Dogane

Aveva nascosto tra gli indumenti 68 confezioni di anabolizzanti, sperando di passare inosservato i controlli dopo essere sbarcato all'aeroporto di Bari da un volo proveniente da Istanbul. Un controllo dei finanzieri del II gruppo di Bari, in collaborazione con funzionari dell'Ufficio delle Dogane, ha permesso però di scoprire il materiale non dichiarato dal gestore di una palestra con sede nel nord Barese.

L'uomo ha riferito di averle acquistate in Thailandia senza alcuna prescrizione medica o autorizzazione all'importazione in Italia. Sono stati così sequestrati diverse confezioni e flaconcini di sostanze ritenute dopanti, tra cui Stanozolol, Nolvadex, Danabol, Primobolan, Tren E, Tesro E, T Prop, Decanan, Equipoise, Deca-Durabolin, Boldenone, Testoviron, Oxavar, Cypionate, Proviron. L'uomo è stato denunciato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento