rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca

'Banda della Bmw' e assalti ad attività commerciali nel Barese: sequestrati beni da 600mila euro

I finanzieri hanno sequestrato quattro unità immobiliari, tra cui 2 appartamenti e relative autorimesse nel comune di Cassano ritenuti nelle disponibilità di uno dei presunti componenti

La Guardia di Finanza ha sequestrato beni e disponibilità finanziarie, per un valore di circa 600mila euro, nei confronti di un uomo di origini albanesi residente a Cassano Murge (Bari), ritenuto componente della cosiddetta 'Banda delle Bmw', ritenuta responsabile di ben 22 furti ai danni di numerosi esercizi commerciali , bar e distributori di benzina in diversi centri del Barese.

Le indagini dei Carabinieri coordinate dalla Procura, effettuate tra settembre 2018 e febbraio 2019, avrebbero individuato un gruppo di 4-5 persone che, agendo a volto coperto, si sarebbe impossessato della merce dei negozi, nascondendo poi mezzi di trasporto e refurtiva in capannoni a Bitonto, Santeramo e Cassano.

I finanzieri hanno sequestrato quattro unità immobiliari, tra cui 2 appartamenti e relative autorimesse nel comune di Cassano. I beni, secondo gli investigatori, sarebbero di un valore sproporzionato rispetto alle fonti reddituali ufficiali nelle disponibilità dell'uomo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Banda della Bmw' e assalti ad attività commerciali nel Barese: sequestrati beni da 600mila euro

BariToday è in caricamento