menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pesca di frodo, sequestrati 250 chili di novellame

Il carico di 'bianchetto' recuperato dalla Guardia Costiera bordo di due furgoni, in due distinte operazioni avvenute a Bari e nel nord barese

250 chili di 'bianchetto' (novellame di alice e sarda) sono stati recuperati e sequestrati in due distinte operazioni dagli uomini della Guardia Costiera. Il carico, del valore commerciale di circa cinquemila euro, viaggiava a bordo di due furgoni, fermati per un controllo, a Bari e nel nord barese. I due autisti sono stati identificati e deferiti all’Autorità giudiziaria, mentre il prodotto ittico sequestrato, poiché privo di qualsivoglia informazione relativa alla tracciabilità, è stato avviato alla immediata distruzione.

La pesca del "bianchetto" è stata bandita dalla Comunità Europea perché considerata dannosa, in quanto ostacola il ripopolamento della fauna marina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento