Botti illegali e sigarette di contrabbando, maxi sequestro a Bari vecchia: centinaia di fuochi e petardi nascosti in un locale

Il ritrovamento della polizia di Stato in un deposito in uso ad un pluripregiudicato barese: l'uomo è stato denunciato per detenzione di materiali esplodenti e sanzionato per contrabbando

Petardi, 'fontane', batterie e fuochi pirotecnici di diverso genere, tutti  non conformi alla normativa in vigore in quanto privi di etichettatura, non riconosciuti e non omologati dal Ministero dell’Interno, sono stati scoperti e sequestrati dai poliziotti del Nucleo Artificieri dell’U.P.G.S.P. della Questura di Bari.

I botti illegali sono stati rinvenuti all’interno di un locale in uso ad un pluripregiudicato, a Bari vecchia. In particolare, i poliziotti hanno sequestrato 124 artifizi pirotecnici, 3 batterie di “tubi” da 50 colpi, 620 petardi, 41 fontane, 5.500 petardi “mini cicciolo”, 25 petardi “Zeus”, 350 “candele romane”, 287 “pop pop”, 1440 bottigliette “popper”. 

Durante l’attività di perquisizione, inoltre, sono state rinvenute e sequestrate 22 stecche di tabacchi lavorati esteri di contrabbando.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo è stato denunciato in stato di libertà per detenzione di materiali esplodenti senza la relativa licenza dell’Autorità e omessa denuncia di materiale esplodente all’Autorità; sanzionato inoltre per contrabbando di tabacchi lavorati esteri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • "Servono misure severe ovunque in Italia": anche Emiliano segue la 'via De Luca' e non esclude il lockdown

  • Si avvicina il lockdown 'morbido'? Ipotesi coprifuoco nazionale dalle 21 alle 5 per fermare la corsa del covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento