Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Lungomare Di Cagno Abbrescia

Lungomare: sgomberato campo rom nella zona di Parco Bellavista

Blitz della polizia municipale nell'accampamento che si trova sul lungomare 'Di Cagno Abbrescia', in cui nei giorni scorsi era scoppiato un incendio. Identificati gli occupanti abusivi

Area sotto sequestro e occupanti abusivi identificati: è scattato in questi giorni lo sgombero per il campo rom che si trova sul lungomare 'Di Cagno Abbrescia', nei pressi di Parco Bellavista.

Nei giorni scorsi nell'accampamento era scoppiato un incendio. Il fuoco, appiccato in sei diversi punti, ha interessato rifiuti organici, pneumatici, pezzi di amianto, vestiario dismesso, oggetti di plastica e vetro. Il rogo, dal quale si sono sprigionati fumi tossici, era stato domato con molta fatica dai vigili del fuoco. In questi giorni l'Amiu ha provveduto  a bonificare l'area e ha sgomberato i rifiuti rimasti.

Nel contempo sul posto state inviate altre due pattuglie della Polizia Municipale, che hanno identificato tutti gli occupanti abusivi di una costruzione abbandonata presente sul terreno: 3 uomini di cui un 60enne di Noicattaro, un 38enne e un 22enne rumeni, 2 donne rumene, e inoltre 4 minori, rispettivamente di 12, 6, 4 e 1 anno.

Durante l'ispezione dei luoghi, gli agenti hanno scoperto che da un pozzetto dell'acquedotto distante oltre 50 metri gli occupanti del campo, tramite un raccordo artigianale, attingevano acqua in modo abusivo. Inoltre e' stato scoperto anche un allaccio abusivo alla rete elettrica, tramite un filo elettrico di 120 metri, anch'esso interrato e nascosto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lungomare: sgomberato campo rom nella zona di Parco Bellavista

BariToday è in caricamento