Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

False cinture "made in Italy", sequestrato carico al porto

Sequestrati circa 5mila pezzi tra cinture in pelle e fibbie con l'indicazione contraffatta "made in Italy": Denuciato il titolare della ditta importatrice con sede in provincia di Bolzano

Maxi sequestro di finti prodotti "made in Italy" nel porto di Bari. L'operazione è stata compiuta dalla Guardia di Finanza in collaborazione con i funzionari del servizio antifrode dell'agenzia delle dogane.

Il carico di prodotti contraffatti - 5mila articoli tra cinture in pelle e fibbie riportanti il falso marchio 'made in Italy' - era a bordo di un tir con targa italiana proveniente dall'Albania.

Oltre ad accertare la falsità del marchio, dall'analisi dei documenti i finanzieri hanno scoperto anche che la merce trasportata era di gran lunga superiore a quella dichiarata e quindi erano stati pagati dazi doganali inferiori al dovuto.

L'operazione si è conclusa con la denuncia del rappresentante della ditta importatrice, con sede in provincia di Bolzano, per contrabbando e violazioni alla normativa sul "made in Italy".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

False cinture "made in Italy", sequestrato carico al porto

BariToday è in caricamento