Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Pesca di frodo, la Finanza sequestra 38 chili di datteri

Il carico era a bordo di un furgone che trasportava prodotti ittici, bloccato dai finanzieri sul lungomare. Denunciato il conducente. I datteri sequestrati gettati nuovamente in mare

Bloccato a bordo del suo furgone con il carico illegale di datteri di mare. Un uomo è stato denunciato dalla Guardia di Finanza sul lungomare di Bari. Fermato per un controllo, l'uomo è stato trovato in possesso di 38 kg di datteri - la cui pesca è vietata per legge - suddivisi in sette sacchetti a rete e nascosti in altrettanti cartoni contenenti cozze pelose.

Immessi sul mercato, i datteri avrebbero fruttato all'incirca 2.500 euro. Il carico è stato sequestrato e gettato nuovamente in mare, mentre l'uomo è stato denunciato.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesca di frodo, la Finanza sequestra 38 chili di datteri

BariToday è in caricamento