Cronaca

Tre fiale del vaccino anti Covid Astrazeneca nella borsa del ghiaccio: bloccata auto con due persone nel porto di Bari

Denunciati due uomini di origine iraniana. Le dosi, una trentina, erano pronte per essere imbarcate a bordo del veicolo su una motonave diretta in Albania. Sull'episodio indaga la Procura del capoluogo pugliese

Il personale dell'ufficio Dogane e militari della Guardia di Finanza hanno sequestrato nel porto di Bari, a bordo di un'auto, 30 dosi di vaccino anti Covid Astrazeneca. Lo riporta l'Ansa. Due cittadini tedeschi di nazionalità iraniana sono stati denunciati. Si tratta di Abdolrahim Orangui Asr di 70 anni e Ghassem Farhadi di 73 anni. L'episodio si è verificato la sera del 5 maggio ma la notizia è stata diffusa solo oggi.

I due sono stati bloccati mentre erano in procinto di imbarcarsi su una motonave per l'Albania. I vaccini erano contenuti in una borsa frigo, occultati sotto il ghiaccio. Nel corso della perquisizione sono state rinvenutee tre fiale in vetro "riportanti etichetta con dicitura 'Vaccine Astrazeneca 5ml' recanti tutte lo stesso numero di lotto ABW4330", con scadenza al luglio 2021 ed equivalenti a 30 dosi vaccinali.

Sulla vicenda indaga, per icettazione, la Procura della Repubblica di Bari. In queste ore si cerca di capire da dove provengano le dosi e dove fossero destinate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre fiale del vaccino anti Covid Astrazeneca nella borsa del ghiaccio: bloccata auto con due persone nel porto di Bari

BariToday è in caricamento