Cronaca

In valigia confezioni e flaconi di antitumorali senza autorizzazione, scattano i sequestri all'aeroporto di Palese

I prodotti sono stati rinvenuti nel corso di controlli effettuati da Agenzia delle Dogane e Guardia di Finanza nei confronti di un cittadino italiano proveniente dalla Turchia

Funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli, assieme ai Militari della Guardia di Finanza di Bari hanno sequestrato numerose confezioni e bottigliette di farmaci antitumorali. I medicinali sono stati rinvenuti nel bagaglio di un cittadino italiano proveniente dalla Turchia: questi non erano accompagnati da idonea prescrizione medica e da un'autorizzazione all’importazione in territorio italiano. Tra i farmaci requisiti anche oltre 500 confezioni di compresse e decine di flaconi in vetro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In valigia confezioni e flaconi di antitumorali senza autorizzazione, scattano i sequestri all'aeroporto di Palese

BariToday è in caricamento