menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inseguimento al largo di Bari: bloccato gommone con 7 quintali di marijuana, presi scafisti

L'imbarcazione intercettta e bloccata dalla Guardia di Finanza: arrestati due cittadini albanesi di 45 e 40 anni. Sette milioni di euro il valore del carico sequestrato

A luci spente, procedeva puntando verso la corsa barese. Ma quell'imbarcazione 'sospetta' non è sfuggita ai controlli delle unità del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finaza, che così si sono avvicinate al gommone per un controllo. 

All'alt dei finanzieri, però, la potente imbarcazione ha aumentato la velocità nel tentativo di raggiungere rapidamente terra. Ne è scaturito un movimentato inseguimento, reso ancor più difficoltoso dalle cattive condizioni del mare. Il gommone, nonostante le pericolose manovre e repentini cambi di rotta effettuati, non è riuscito a sfuggire alla cattura.

VIDEO: LA DROGA SEQUESTRATA A BORDO DEL GOMMONE

A bordo del mezzo, i militari hanno rinvenuto numerosi involucri, tipicamente utilizzati per il confezionamento di stupefacente, contenenti in tutto sette quintali di marijuana, e diverse taniche di benzina. Il mezzo, e i due uomini a bordo, sono stati quindi condotti presso gli ormeggi del reparto navale delle Fiamme Gialle, nel porto di Bari. 

La droga, del valore al mercato di dettaglio di circa 7 milioni di euro, è stata sequestrata, mentre i due scafisti, T.K. di 45 anni ed D.Q. di anni 40, entrambi albanesi di Valona, venivano arrestati per traffico internazionale di stupefacenti e violazione delle norme sulla sicurezza della navigazione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento