Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

IPhone contraffatti dalla Cina in vendita nei negozi baresi, sequestro della Finanza

I telefoni clonati erano venduti in alcuni negozi di Bari, Modugno e Corato. Denunciati i titolari degli esercizi commerciali, cinque cittadini cinesi

Identici agli originali per peso, dimensioni e marchio, ma 'autenticamente' contraffatti: un carico di iPhone modello 4 e 4S, prodotti in Cina e messi in vendita come originali in alcuni negozi di Bari, Modugno, Corato e anche a Napoli.

LE INDAGINI - Le indagini che hanno permesso ai militari delle Fiamme Gialle di effettuare il sequestro odierno sono partite da Gravina, dove un commerciante cinese eta stato sorpreso a vendere alcuni di questi articoli. L'uomo aveva cercato di dissimulare l'origine illecita dei telefoni esibendo falsi certificati di garanzia. Ma dopo un'attenta analisi della documentazione, i finanzieri sono riusciti a ricostruire il traffico di merce dalla Cina. Sono così scattati i sequestri, che hanno riguardato sia i telefoni sia numerosi accessori come batterie, auricolari, custodie.

GLI ALTRI PRODOTTI SEQUESTRATI - Oltre ai telefoni nei negozi controllati sono stati rinvenuti anche altri prodotti non a norma, sprovvisti del marchio CE. In particolare, sono stati sequestrati oltre 13mila dispositivi medico-sanitari, tra cui termometri digitali, fasce elastiche, cerotti (scaduti). occhiali da vista, 57mila giocattoli e 11.700 piastrine insetticida.


I cinque titolari dei negozi in cui sono avvenuti i sequestri, tutti di nazionalità cinese, sono stati denunciati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IPhone contraffatti dalla Cina in vendita nei negozi baresi, sequestro della Finanza

BariToday è in caricamento