Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Molfetta

Nel peschereccio oltre un quintale di marijuana: arrestato l'equipaggio

La scoperta della Finanza durante un controllo a bordo di una imbarcazione ormeggiata nel porto di Bisceglie: in manette cinque persone, residenti tra la cittadina della Bat e Molfetta

Oltre un quintale di marijuana, nascosto a bordo di un peschereccio ormeggiato nel porto di Bisceglie. A fare la scoperta, durante un controllo di routine, sono stati i militari della Stazione navale della Guardia di Finanza di Bari. L'imbarcazione e il carico clandestino sono stati sequestrati, mentre per i cinque componenti dell'equipaggio è scattato l'arresto.

Il controllo e la scoperta

I finanzieri, nel corso di ordinari controlli effettuati per verificare il corretto impiego degli idrocarburi utilizzati dai pescherecci che beneficiano di particolari agevolazioni fiscali, hanno effettuato verifiche a bordo di diverse imbarcazioni. Su uno dei pescherecci, però, i militari della Fiamme Gialle hanno scoperto anche altro: una carico clandestino di marijuana, suddivisa in diversi involucri, per un totale di 112 chili.

VIDEO: LA PERQUISIZIONE A BORDO

Sequestri e perquisizioni: equipaggio arrestato

Nei confronti dei cinque membri dell’equipaggio, tutti cittadini italiani residenti tra Bisceglie e Molfetta, sono state eseguite perquisizioni personali e domiciliari presso le relative abitazioni e presso la sede della società armatrice a Bisceglie. Al termine delle attività, sono stati sottoposti a sequestro il peschereccio, un furgone,  il carico di marijuana, 8.285 euro in contanti 4 bilancini elettronici di precisione, 3 coltelli e 44 cartucce calibro 32. I cinque componenti dell’equipaggio sono stati arrestati in flagranza con l'accusa di produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope e condotti in carcere a Trani.

Il bilancio dei sequestri da inizio anno

Dall’inizio dell’anno 2017 - rende noto la Guardia di Finanza - sono circa 30 le tonnellate di marijuana trasportata via mare sequestrate, 38 gli scafisti arrestati e 23 i natanti sottratti alle organizzazioni criminali dalle Fiamme Gialle in Puglia. Nell’intero anno 2016, i finanzieri pugliesi ne avevano sequestrate circa 22 tonnellate.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel peschereccio oltre un quintale di marijuana: arrestato l'equipaggio

BariToday è in caricamento