Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Pesca illegale, sequestro di novellame sul litorale nord-barese

Operazione dei militari della stazione navale della Guardia di Finanza: sequestrati 150 chili di novellame di triglia, denunciata una persona. Il pesce è stato donato in beneficenza

Hanno portato al sequestro di 150 chili di novellame di triglia i controlli eseguiti ieri dai militari della stazione navale della Guardia di Finanza sul litorale del nord barese.


Parte del pesce sequestrato (90 chili) è stato rinvenuto in un'area destinata alla vendita in ore notturne di prodotti ittici, abbandonato da ignoti che all'arrivo dei militari sono riusciti a fuggire. Altri 60 chili sono stati rinvenuti presso la banchina del porto di Trani, e il venditore è stato denunciato. Circa 4mila euro il valore del novellame sequestrato, che è stato donato in beneficenza ad una Onlus locale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesca illegale, sequestro di novellame sul litorale nord-barese

BariToday è in caricamento