Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Trasportavano droga a bordo di un tir, in manette due cittadini iraniani

L'arresto questa mattina al porto. In una valigietta nascosta sotto il sedile di guida i due trasportavano due chilogrammi di oppio

Sequestro di droga questa mattina nel porto di Bari. La polizia di frontiera ha intercettato un carico di due chilogrammi di oppio nascosti a bordo di un tir che trasportava ricambi per auto provenienti da Verona, e diretto in Grecia. La droga era nascosta in una valigietta riposta sotto il sedile guida dell'automezzo.

Secondo la polizia di frontiera che ha effettuato il sequestro, l'oppio era entrato in Italia una decina di giorni fa e il quantitativo sequestrato è la parte rimasta invenduta. Lo stupefacente, che viene utilizzato anche come sostanza da taglio per eroina e cocaina, ha un valore di mercato di 30 euro al grammo.  Gli agenti hanno anche sequestrato ai due oltre 8.500 euro che sarebbero frutto dello spaccio.

A finire in carcere i due cittadini iraniani che viaggiavano a bordo del mezzo, un 28enne e un 50enne.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasportavano droga a bordo di un tir, in manette due cittadini iraniani

BariToday è in caricamento