Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Sigarette di contrabbando dalla Grecia, maxi sequestro al porto

Arrestato un cittadino greco di 32 anni. A bordo del suo tir i finanzieri hanno scoperto otto tonnellate di sigarette, nascoste all'interno di boe galleggianti trasportate dal mezzo

Otto tonnellate di sigarette di contrabbando nascoste tra il carico di un tir proveniente dalla Grecia. Il sequestro è stato compiuto nel porto di bari dai militari della Guardia di Finanza, che nei soli primi due mesi del 2012 ha già provveduto all'inidividuazione e al sequestro di 14 tonnellate di tabacchi lavorati esteri.

Le sigarette erano nascoste a bordo di un automezzo sbarcato dal traghetto "Superfast II", occultate all'interno delle boe galleggianti per pontili che costituivano il carico del tir. In manette è finito il conducente dell'automezzo, un cittadino greco di 32 anni, accusato di contrabbando internazionale di tabacchi lavorati esteri. Se immesse sul mercato clandestino, le sigarette avrebbero fruttato oltre 2 milioni di euro alle organizzazioni criminali.

SIGARETTE NASCOSTE NELLE BOE: IL VIDEO DEL SEQUESTRO

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sigarette di contrabbando dalla Grecia, maxi sequestro al porto

BariToday è in caricamento