Parrucche, passamontagna e pistola pronta a sparare: rapine ai portavalori, scatta il blitz della Polizia

Gli agenti sono entrati in una serra abbandonata nelle campagne di Palombaio, vicino Bitonto. Denunciato un pluripregiudicato di 65 anni. Sequestrati anche numerosi proiettili

Una serra abbandonata trasformata in un deposito di armi, proiettili e materiale verosimilmente utile per compiere azioni criminali: è la scoperta effettuata dalla Polizia nelle campagne di Bitonto, in località Palombaio, dove in una struttura di campagna, in una proprietà privata, è stata rinvenuta una pistola Beretta calibro 7.65 con matricola abrasa e pronta per l'uso.

Il blitz della Polizia: munizioni e pistola tra le lavatrici rotte

Scoperti anche proiettili e oggetti per travestimenti

L'arma era nascosta tra attrezzature agricole e grossi elettrodomestici in disuso. Gli agenti hanno rinvenuti anche numerosi proiettili 357 Magnum, un inibitore di frequenza (jammer), un telecomando inibitore di chiusura veicolo, diverse maschere di carnevale e camuffamenti teatrali( parrucche, barbe, baffi), diversi passamontagna, alcuni telefoni cellulari, una sega circolare portatile analoga a quelle utilizzate per l’effrazione della blindatura di furgoni portavalore. Un 65enne pluripregiudicato bitontino è stato denunciato dalla Polizia. Proseguono le indagini per risalire agli utilizzatori del materiale sequestrato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri nel Barese: smantellata banda, undici arresti

  • Giovane assalita da gruppetto di ragazze per le strade dell'Umbertino: "Erano quindici contro una"

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Incidente sulla Statale 16, moto urta tir e finisce sull'asfalto: centauro travolto da auto e ferito

  • Fiumi di droga nel Barese, il capo gestiva il sistema dal carcere: acquirenti 'attesi' nella palazzina in centro a Mola

Torna su
BariToday è in caricamento