Cronaca

Granchi giganti, teste d'oca e prodotti da forno asiatici senza tracciabilità: 500 kg sequestrati in un ingrosso del Barese

Controlli effettuati dal reparto Nas dei Carabinieri. Il gestore è stato denunciato e sanzionato con 7500 euro di multa. L'attività commerciale è stata sospesa dalla Asl

I Carabinieri dei Nas hanno sequestrato 500 kg di alimenti etnici senza tracciabilità su provenienza e scadenza, alcuni anche in pessimo stato di conservazione, custoditi in un centro commerciale della provincia di Bari, all'interno di un'attività all'ingrosso di prodotti alimentari d'origine asiatica. Nell'elenco della merce sequestrata vi sono pesci di fiume congelati ed affumicati, carne, tra cui teste d'oca, faraone, lingue di anatra ma anche quattro vasche con specie ittiche vive come granchi reali e giganti, carpe e gamberi di fiume. Sequestrati anche prodotti da forno e pasta fresca di provenienza sconosciuta. Il gestore è stato denunciato e sanzionato con 7500 euro di multa. L'attività commerciale è stata sospesa dalla Asl.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Granchi giganti, teste d'oca e prodotti da forno asiatici senza tracciabilità: 500 kg sequestrati in un ingrosso del Barese

BariToday è in caricamento