Cronaca

In auto con cinquemila ricci e decine di kg di bianchetto: i prodotti erano diretti in una pescheria di Bari

Per il trasgressore è scattata una multa da 5500 euro. Gli esemplari sono stati rigettati in mare dalla Guardia Costiera del capoluogo pugliese

Immagine di repertorio

La Guardia Costiera ha sequestrato 5mila ricci di mare (per un totale di circa 150 kg) senza tracciabilità e 65 kg di bianchetto, specie la cui pesca, detenzione e commercializzazione sono vietati: i prodotti ittici sono stati rinvenuti sulla Statale 100 a bordo di un'autovettura proveniente da Taranto e condotta dal titolare di una pescheria di Bari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il trasgressore è scattata una multa da 5500 euro. Ricci e bianchetto, spiega la Guardia costiera, sono stati rigettati in mare poiché ancora vivi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con cinquemila ricci e decine di kg di bianchetto: i prodotti erano diretti in una pescheria di Bari

BariToday è in caricamento