Bloccato in Tangenziale a Bari con 200 kg di ricci e bianchetto: pesante multa per il conducente di un furgone

I prodotti ittici. senza requisiti di tracciabilità e, nel caso del bianchetto, anche di pesca, detenzione e commercializzazione, sono stati quindi gettati in mare

Circa 200 kg di ricci di mare, mussoli e bianchetto sono stati scoperti e sequestrati dalla Guardia Costiera a Bari: i prodotti ittici. senza requisiti di tracciabilità e, nel caso del bianchetto, anche di pesca, detenzione e commercializzazione, sono stati rinvenuti in un furgone sulla Tangenziale del capoluogo pugliese.

Il conducente è stato multato con una sanzione da 6mila euro, ma anche perché si trovava in un Comune diverso da quello di residenza nonostante i divieti covid. Tutto il prodotto ittico, ancora vivo e vitale, è stato rigettato in mare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

Torna su
BariToday è in caricamento