Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Prodotti tossici nelle sigarette elettroniche, maxi sequestro a Putignano

Denunciato il titolare di un punto vendita: confezionava artigianalmente le ricariche utilizzando prodotti chimici e preparati di base pericolosi per la salute

Blitz della Guardia di Finanza in un punto vendita di sigarette elettroniche a Putignano. I militari delle Fiamme Gialle hanno sequestrato numerose confezioni di prodotti chimici e preparati di base utilizzati per le ricariche delle sigarette.

Dopo una serie di controlli i finanzieri hanno scoperto che il titolare della rivendita confezionava artigianalmente le miscele per le ricariche utilizzando sostanze non conformi alle normative comunitarie e quindi potenzialmente tossiche e pericolose per la salute. In questo modo, utilizzando prodotti 'fuori legge', il commerciante riusciva a vendere le ricariche a prezzi anche di molto inferiori a quelli di mercato. L'uomo è stato denunciato, mentre i prodotti sono stati sequestrati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prodotti tossici nelle sigarette elettroniche, maxi sequestro a Putignano

BariToday è in caricamento