Nel tir due borsoni pieni di stecche di sigarette: sequestro al porto

Denuncia e multa per un cittadino turco: nel suo autoarticolato finanzieri e funzionari dell'Agenzia delle Dogane hanno scoperto il carico clandestino

Nell’ambito delle attività di contrasto ai traffici illeciti nel porto di Bari, i funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) hanno scoperto, in collaborazione con la Guardia di Finanza, 55 stecche di sigarette, contenute in due borsoni, all’interno di un autoarticolato condotto da un cittadino turco proveniente dalla Turchia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il trasgressore, al quale è stata comminata una multa di 55.000 euro, è stato denunciato per il reato di contrabbando alla locale Procura della Repubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia undici nuovi casi: cinque contagi registrati nel Barese, i pazienti positivi salgono a 170

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Coronavirus, in Puglia obbligo di quarantena per chi rientra da Malta, Grecia e Spagna

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Venti nuovi casi di covid in Puglia, nove nel Barese: "Cittadini rientrati da Grecia, Malta e Lombardia"

  • Ventenne muore dopo un tuffo in piscina: tragedia durante una festa a Polignano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento