Cronaca

In viaggio verso l'Albania con 225mila sterline non dichiarate: il denaro nascosto nel furgone scoperto al porto

L'autista, proveniente dall'Inghilterra, reo di aver evaso l’obbligo della dichiarazione valutaria alla frontiera, è stato sanzionato col sequestro del 50% dell’eccedenza, per un totale pari a circa 120 mila euro

In viaggio alla guida di un furgone dall'Inghilterra era diretto in Albania, nascondendo a bordo del mezzo 225mila sterline (pari a circa 250mila euro) non dichiarate. Fermato per un controllo nel porto di Bari, il conducente è stato sanzionato.

La valuta, scoperta dai militari della Guardia di Finanza del II Gruppo Bari insieme ai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM), era divisa in decine di mazzette avvolte con pellicola di plastica protettiva, incastrate saldamente nelle intercapedini del furgone al di sopra del serbatoio, tanto da dover richiedere l’intervento di un meccanico specializzato per la loro estrazione. Nello specifico, sono state rinvenute 225.350 sterline inglesi per un controvalore di circa 250 mila euro.

VIDEO: LE OPERAZIONI DI RECUPERO DELLA VALUTA 

L’autista del mezzo, reo di aver evaso l’obbligo della dichiarazione valutaria alla frontiera, è stato sanzionato col sequestro del 50% dell’eccedenza per un totale di circa 120 mila euro, così come prescritto dalla normativa vigente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In viaggio verso l'Albania con 225mila sterline non dichiarate: il denaro nascosto nel furgone scoperto al porto

BariToday è in caricamento