rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Monopoli

Sequestrato stabilimento di lavorazione materie plastiche nel Barese: "Gestione rifiuti speciali non autorizzata"

In base a quanto accertato dalle indagini, cominciate dopo la segnalazione di forti emissioni odorigene avvertite dalla popolazione, la ditta avrebbe avviato un'attività di gestione di rifiuti speciali in assenza del prescritto titolo autorizzativo

Lo stabilimento della Europlast srl di Monopoli (Bari) è stato sequestrato dal personale del nucleo operativo di polizia ambientale (Nopa) della guardia costiera di Bari perché avrebbe svolto attività di lavorazione di materie plastiche in assenza dell'obbligatoria autorizzazione alle emissioni in atmosfera, di sistemi di trattamento delle emissioni e di aspirazione localizzati. Lo riporta l'agenzia Dire

In base a quanto accertato dalle indagini, cominciate dopo la segnalazione di forti emissioni odorigene avvertite dalla popolazione, la ditta avrebbe avviato un'attività di gestione di rifiuti speciali in assenza del prescritto titolo autorizzativo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrato stabilimento di lavorazione materie plastiche nel Barese: "Gestione rifiuti speciali non autorizzata"

BariToday è in caricamento