rotate-mobile
Cronaca Molfetta

Pesce pescato, ma non registrato sul giornale di bordo: sette tonnellate di tonno sequestrate a Molfetta

L'operazione compiuta dalla Capitaneria di Porto di Molfetta: i militari erano sulle tracce del peschereccio da due giorni. Sanzionati comandante ed armatore dell'imbarcazione

Sette tonnellate di tonno pescate con destrezza, ma occultate nel 'giornale di pesca elettronico'. Il carico ittico, scoperto e sequestrato la scorsa notte dagli uomini della Capitaneria di Porto di Molfetta, era a bordo di un motopeschereccio che navigava al largo delle coste pugliesi. 

I militari seguivano il peschereccio da un paio di giorni, ieri notte hanno effettuato il controllo del pescato realizzato dall'imbarcazione. Nell'ispezione è emersa l'ingente quantità di tonno catturata, ma non vi era traccia della pesca sul registro 'e-logbook', il giornale di bordo elettronico che trasmette in tempo reale i dati del peschereccio al portale informatico nazionale Sian del Ministero della Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

Il comandante e l’armatore dell’unità di pesca sono stati così sanzionati con una multa di 2000 euro e l’applicazione di tre punti sulla licenza di pesca. Dopo le analisi, compiute dai veterinari della Asl locale, i prodotti ittici sequestrati sono stati devoluti in beneficenza agli enti caritatevoli ed assistenziali della zona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesce pescato, ma non registrato sul giornale di bordo: sette tonnellate di tonno sequestrate a Molfetta

BariToday è in caricamento