Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Vino rosso 'fuori legge', maxi sequestro della Finanza a Noicattaro

Sequestrati 15mila litri: erano conservati in una cisterna ma privi della relativa documentazione contabile e dei certificati sulla provenienza del prodotto

Maxi sequestro della Guardia di Finanza in uno stabilimento vinicolo di Noicattaro autorizzato alla lavorazione delle uve da mensa. I militari delle Fiamme Gialle hanno sequestrato 15mila litri di vino rosso: erano conservati irregolarmente in una cisterna senza la necessaria  documentazione riferita alla contabilità di cantina e senza i certificati  relativi alla provenienza del prodotto.

Il legale rappresentante della società è stato segnalato ai fini amministrativi per le violazioni alla vigente normativa. L'attività si inserisce nel contesto di un più ampio programma di controlli straordinari finalizzato a verificare, attraverso riscontri fisici e contabili, la tracciabilità dei prodotti vitivinicoli ed olivicoli a difesa dei consumatori e degli interessi economici nel settore agro-alimentare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vino rosso 'fuori legge', maxi sequestro della Finanza a Noicattaro

BariToday è in caricamento