Cronaca Picone

Una serra nel box auto per coltivare marijuana, arrestato 30enne

In un locale al quartiere Picone aveva allestito una vera e propria serra per la coltivazione delle piantine, con tanto di lampade alogene e impianto di irrigazione. L'uomo, originario di Bitritto, è finito in carcere

Una vera e propria serra artificiale per la coltivazione delle piantine di marijuana, con tanto di lampade alogene, impianto di irrigazione e di vaporizzatori per la concimazione. Tutto ben nascosto all'interno di un box auto del quartiere di Picone, di proprietà di un 30enne residente a Bitritto.

A scoprire la serra sono stati gli agenti delle volanti di Bari, che nei giorni scorsi hanno arrestato arrestato l'uomo per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Al momento della perquisizione della polizia, nella serra non sono state rinvenute piante allo stato vegetativo, ma 91 grammi circa di marijuana, già essicata e pronta per il confezionamento.

Inoltre, nell'abitazione dell'arrestato, a Bitritto, sono stati rinvenuti e sequestrati un trita erba ed un bilancino di precisione.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una serra nel box auto per coltivare marijuana, arrestato 30enne

BariToday è in caricamento