Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Servizio 118, lavoratori in piazza: "Subito l'internalizzazione"

Annunciata una manifestazione per lunedì prossimo, 16 dicembre

Pronti a scendere in piazza contro la Regione, accusata di rimandare da troppo tempo la questione dell'internalizzazione del servizio 118. I lavoratori del settore annunciano una manifestazione per lunedì prossimo, 16 dicembre.

Questa la nota diffusa dal sindacato Fials: "Nonostante le pressanti richieste formulate dalla FIALS in sede di confronto con l’Assessore alle Politiche della Salute in ordine alla necessità di introdurre una modifica alle nuove linee guida sulle società SANITASERVICE, che prevedesse l’obbligatorietà della internalizzazione del Servizio 118, la D.G.R. 2271 del 3/12/2013, non vede accolta tale richiesta".

"Nel mentre da sempre il Presidente Vendola abbia ribadito che l’internalizzazione doveva riguardare prioritariamente le c.d. attività core-business delle Aziende Sanitarie, a tutt’oggi l’internalizzazione di tale delicato servizio di emergenza non è ancora realizzata, nel mentre tale strada è stata già percorsa dalla ASL di Foggia e la ASL LE con la delibera n. 2159 del 27 dicembre 2012 del direttore Valdo Mellone abbia  dimostrato l’economicità della gestione attraverso la SANITASERVICE rispetto all’appalto esterno".

"Al danno si aggiunge la beffa dei non più concepibili  ritardi di mesi nel pagamento delgli stipendi da parte della Associazioni, che addebitano tale situazione al grave ritardo nel pagamento delle fatture da parte della ASL BA".

"I lavoratori del 118 della ASL BA dicono BASTA alla politica dei “due pesi e due misure” determinatasi nella Regione Puglia in materia di internalizzazione del 118 e pertanto manifesteranno il giorno 16 dicembre 2013 a partire dalle ore 9,30 nei pressi della Presidenza della Giunta Regionale".      

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio 118, lavoratori in piazza: "Subito l'internalizzazione"

BariToday è in caricamento