Cronaca

"Sesso e denaro per superare esami", a processo un docente dell'Uniba

Secondo le accuse il docente, titolare della cattedra di Diritto civile del dipartimento di Giurisprudenza, avrebbe chiesto alle presunte vittime prestazioni sessuali e, in un caso, anche denaro per superare gli esami

Inizierà il prossimo 2 dicembre il processo a carico del docente universitario barese Fabrizio Volpe. Il 47enne, titolare della cattedra di Diritto civile del dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Bari, come riporta l'Ansa è stato rinviato a giudizio dalla gup del Tribunale di Bari, Rosa Caramia.

Le accuse sono concussione, tentata concussione e violenza sessuale aggravata nei confronti di una studentessa. I fatti contestati risalgono al periodo tra il 2011 e il 2015: il professor Volpe, stando alle indagini, avrebbe chiesto, minacciando le presunte vittime, prestazioni sessuali e, ad una delle due, anche denaro per superare gli esami. Nel procedimento si sono costituiti parti civili l'Università di Bari e la studentessa presunta vittima della violenza.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sesso e denaro per superare esami", a processo un docente dell'Uniba

BariToday è in caricamento