Bimba di 2 anni colpita da Seu: ricoverata in gravi condizioni al Giovanni XXIII

La piccola, originaria di Bitonto, si troverebbe in prognosi riservata. Sull'episodio avviata indagine da parte dei Carabinieri Nas

Una bambina di 2 anni è ricoverata in gravi condizioni all'ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari, colpita da Sindrome emolitico-uremica (Seu). A darne notizia è il quotidiano Repubblica-Bari. La piccola, originaria di Bitonto, è in prognosi riservata. E' il primo caso riguardante questa malattia in Puglia per l'estate in corso.

L'episodio è al vaglio dei carabinieri dei Nas per cercare di capire come la bambina sia stata contagiata dalla sindrome, malattia che si trasmette attraverso animali o alimenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo Dpcm già oggi? Per fermare il contagio covid in arrivo il coprifuoco alle 22

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Formiche volanti: come scongiurare l'invasione in casa

  • Fermare l'aumento dei contagi ed evitare il lockdown, oggi il nuovo dpcm: verso coprifuoco alle 22 e orari scaglionati per le scuole

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

  • Donna trovata senza vita a Bari: morta dissanguata, in casa c'erano compagno e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento