Cronaca Picone / Viale Louis Pasteur.

Sgomberato l'insediamento abusivo nell'area della clinica La Madonnina: cinque denunce

Quattro nuclei familiari avevano realizzato rifugi precari all'interno dell'area scoperta circostante l'immobile. Dopo indagini e appostamenti cinque persone sono state denunciate

Ieri mattina la Polizia Municipale ha proceduto allo sgombero di un’area privata su viale Pasteur adiacente l’ex Clinica “La Madonnina” occupata illecitamente da mesi da quattro nuclei familiari di nazionalità rumena senza minori al seguito che avevano realizzato rifugi precari all’interno dell’area scoperta circostante l’immobile “a rustico”. 

In seguito ad indagini, sopralluoghi ed appostamenti sono state identificate 5 persone di nazionalità rumena, successivamente denunciate all’Autorità Giudiziaria per invasione di terreni ed immobili privati, reato penale che prevede la reclusione fino a due anni o la multa da € 103 ad € 1.032. 

Lo sgombero è stato attuato anche grazie anche alla collaborazione dei proprietari dell’area e dei fabbricati interni che avevano già proceduto qualche settimana fa a sporgere formale querela del fatto illecito presso gli Uffici di polizia giudiziaria della Polizia Municipale.

Una volta liberata l'area i titolari l'hanno ripresa in consegna assieme all'immobile per procedere immediatamente alle operazioni di bonifica e di pulizia del fondo, sgomberando da rifiuti e materiale vario che dovrà essere smaltito a norma di legge producendo la dovuta documentazione alla P.M. 

Proseguono invece le procedure amministrative già intraprese per la verifica di specifici interventi mirati sia da parte della pubblica amministrazione che dell’Autorità Giudiziaria per risolvere l’annosa questione degli insediamenti abusivi nell’altra area adiacente la via Tatarella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgomberato l'insediamento abusivo nell'area della clinica La Madonnina: cinque denunce

BariToday è in caricamento