Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Sicurezza nelle banche, siglato accordo Abi-Prefettura

Obiettivo del protocollo d'intesa, sottoscritto questa mattina a Bari, quello di garantire maggiore sicurezza agli istituti bancari rafforzando la collaborazione banche, Forze dell'ordine e Prefettura

Promuovere l'adozione di misure aggiuntive di sicurezza per contrastare e prevenire gli episodi di criminalità, come furti e rapine, ai danni degli istituti bancari. E' questo l'obiettivo del protocollo d'intesa tra ABI  (Associazione bancaria italiana) e Prefettura sottoscritto questa mattina a Bari.

Un accordo, valido per il biennio 2014-2016 che, spiega una nota della Prefettura, intende rafforzare "la proficua collaborazione instaurata tra la Prefettura, le banche e le Forze dell’ordine". Tra le misure di sicurezza previste figurano, in particolare, un sistema anticamuffamento, la gestione centralizzata delle casseforti e l'adozione di sistemi di protezione delle apparecchiature ATM bancomat.

"Il rinnovo del protocollo -  ha dichiarato il Prefetto di Bari, Antonio Nunziante - rappresenta un esempio di sicurezza partecipata". "Con questo documento - ha aggiunto - si sta investendo sempre più nella sicurezza, puntando ad un utilizzo avanzato di tecnologie innovative. Un progetto virtuoso che coinvolge sempre di più il mondo economico e che consente “di fare sistema” attraverso la piena condivisione delle iniziative e massima collaborazione tra Forze dell’ordine, Prefettura e Istituti di credito".

Il protocollo è stato sottoscritto dal Prefetto di Bari, Antonio Nunziante, dal Responsabile dell’Ufficio Sicurezza Anticrimine dell’A.B.I., Marco Iaconis e dai rappresentanti delle banche di questa provincia che hanno aderito all'intesa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza nelle banche, siglato accordo Abi-Prefettura

BariToday è in caricamento