Tre sparatorie in una settimana, il sindaco chiede riunione Comitato sicurezza: "Violenza intollerabile"

La richiesta al prefetto: "L’efferatezza e la sfrontatezza con la quale si stanno affrontando i clan criminali - spiega - lasciano presagire il ritorno di quegli scenari da far west"

Dopo le tre sparatorie nell'ultima settimana, con l'episodio più cruento avvenuto ieri a Carbonara (un morto ed un ferito in un agguato nelle vicinanze dello stadio San Nicola), il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha scritto una nota al prefetto Marilisa Magno, con cui ha chiesto la convocazione di un Comitato metropolitano per l’ordine e la sicurezza pubblica: “L’efferatezza e la sfrontatezza con la quale si stanno affrontando i clan criminali - spiega Antonio Decaro - lasciano presagire il ritorno di quegli scenari da far west che hanno caratterizzato la nostra città negli anni novanta e che, francamente, pensavamo fossero ormai alle nostre spalle".

"Violenza non più tollerabile"

"Oggi c'è stato l'ennesimo episodio di violenza - aggiunge - , ancora una volta consumato per strada, in un luogo pubblico. Si è sparato fuori da una scuola elementare: da rappresentante della mia comunità dico che tutto questo non è più tollerabile. Per questo ritengo opportuno che le Istituzioni, in modo compatto, facciano sentire la propria voce in tema di sicurezza urbana e di contrasto e repressione delle attività criminali. A tal fine sarebbe utile un incontro in sede di Comitato Metropolitano con i rappresentanti delle Forze dell’Ordine, della Magistratura inquirente e giudicante, valutando la possibilità di invitare, data l’eccezionalità della situazione, il Ministro dell’Interno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha un malore alla guida e finisce contro un'auto: incidente mortale a Poggiofranco

  • Vigilessa 'stagionale' arrestata a Bari: è stata trovata con 50 grammi di eroina

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • 24enne "brutalmente" violentata e minacciata di morte da una gang (forse parte di una setta): chiesti 12 anni al "capo"

  • Terremoti e rischio tsunami, nel passato maremoti tra Bari e il Gargano. "Adriatico una casa in cui spostiamo sempre i mobili"

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

Torna su
BariToday è in caricamento