rotate-mobile
Cronaca

Sicurezza in mare, un premio per i 'bagnini a quattro zampe' di Pane e Pomodoro

L'associazione 'Scuola Cani Salvataggio Nautico' questa mattina a Palazzo di Città ha ricevuto un riconoscimento per il servizio di pattugliamento e di salvamento svolto quest'estate nel lido cittadino

Premiati "per l’encomiabile servizio svolto a tutela dei bagnanti e a supporto delle persone disabili sulla spiaggia pubblica di Pane e Pomodoro dai conduttori Donato Castellano, Checco D’Amico, Giammarco D’Amico, Carlo Chirizzi e Luca D’Ambrosio insieme ai cani addestrati Grace, Tosca, Marley, Billo, Maya e Platone". E' il riconoscimento consegnato questa mattina a Palazzo di Città all'associazione 'Scuola Cani Salvataggio Nautico', che, in seguito ad un'intesa con il Comune, durante la stagione estiva ha presidiato la spiaggia pubblica di Pane e Pomodoro nei weekend  e nei giorni festivi con le proprie unità cinofile.

“L’amministrazione comunale – ha detto l’assessore al Welfare Francesca Bottalico – è riconoscente all’associazione per il lavoro svolto insieme fin qui e in previsione degli impegni futuri che ci vedranno ancora fianco a fianco in un lavoro che non si limita solo all’estate ma assume carattere quotidiano e investe diverse situazioni di carattere sociale. Il ringraziamento all’associazione è motivato proprio dal voler condividere un progetto comune di crescita. Si è insomma creato un legame forte che mi rende particolarmente contenta perché rappresenta una modalità innovativa per declinare l’accoglienza e lo stare insieme”.

“Per il quarto anno – ha dichiarato Donato Castellano – l’amministrazione ha scelto noi per assicurare il servizio di sicurezza ai frequentatori della spiaggia cittadina durante l’estate, che si è rivelata molto calda sia dal punto di vista meteorologico sia per l’impegno profuso dai nostri operatori. La dedizione dei volontari e la bravura dei nostri amici a quattro zampe ci ha permesso di assicurare ai bagnanti di Pane e Pomodoro un’estate sicura, senza particolari incidenti, e di svolgere nel contempo un importante ruolo di prevenzione e sensibilizzazione dei cittadini nei confronti dei pericoli del mare. La nostra associazione è piccola ma capace di fare tanto per la sicurezza dei cittadini e per la mobilità delle persone diversamente abili. E i cittadini hanno apprezzato la nostra presenza e il nostro impegno”.

Nel corso dell’estate appena conclusa i volontari hanno salvato un bagnante dall’annegamento, in collaborazione con gli operatori comunali del servizio di salvamento. “Ci stiamo già preparando per l’anno venturo - ha continuato Castellano - abbiamo già iniziato la fase di addestramento in spiaggia dei cani. E a breve saranno aggiunte alcune unità per garantire il servizio, anche d’inverno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza in mare, un premio per i 'bagnini a quattro zampe' di Pane e Pomodoro

BariToday è in caricamento