In piazza Prefettura i 'Safety days' della Polizia stradale: approda a Bari la campagna per la sicurezza alla guida

Allestito questa mattina il villaggio interattivo con uomini, mezzi e strumentazioni in uso alla Polstrada, per sensibilizzare la cittadinanza ai temi della sicurezza e della mortalità e incidentalità stradale

Più attenzione alla sicurezza e più consapevolezza sui temi della mortalità ed incidentalità stradale. Sono questi gli obiettivi della campagna 'Safety days' promossa a livello europeo e portata a Bari dalla polizia stradale in collaborazione con la Questura. Questa mattina in piazza Prefettura, dalle ore 9 alle 13, è stato allestito un villaggio interattivo con uomini, mezzi e strumentazioni in uso alla specialità Polizia Stradale.

L’iniziativa, svolta con il supporto della Commissione Europea, si inserisce nel quadro della settimana europea della mobilità (16-22 settembre 2020), con lo scopo di ottenere, a livello europeo, una giornata, quella del 16 settembre 2020 a zero vittime sulle strade. Altri obiettivi della campagna 'RoadPol Safety Days' sono quelli di: aumentare la consapevolezza sociale sul fenomeno della mortalità e incidentalità grave sulle strade europee, oggi più che mai in aumento; richiamare l’attenzione degli utenti della strada sulla necessità di riallinearsi all’obiettivo europeo della riduzione del 50% del numero di vittime sulle strade, ormai fuori target per il 2020, ma confermato per il 2030; dimostrare che, un ampio sostegno da parte della collettività, si può essere in grado di ridurre il numero delle vittime e dei feriti gravi sulle strade europee.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Polizia Stradale intensificherà nella settimana della mobilità, sull’intero territorio nazionale, i servizi volti alla riduzione delle principali cause di incidentalità quali l’elevata velocità, il mancato utilizzo dei dispositivi di sicurezza, dei sistemi di ritenuta dei bambini, del casco protettivo e l’uso di telefoni cellulari alla guida (principale fonte di distrazione).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

  • I nomi del nuovo Consiglio regionale: la ripartizione dei seggi, ecco chi siederà in via Gentile

  • Comunali 2020 in provincia di Bari, al via lo spoglio | I risultati in diretta

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento