"Videosorveglianza, pattuglie e più illuminazione" a Palese e Santo Spirito: i cittadini raccolgono 1500 firme

La petizione, avviata dall'associazione 'Agorà', è stata consegnata questa mattina in Prefettura. Picaro: "Serve intervenire per migliorare la sicurezza nel Municipio V"

Oltre 1500 firme raccolte dai residenti di Palese e e Santo Spirito per chiedere maggiore sicurezza nel Municipio V dove rapine e furti in appartamento non fanno dormire sonni tranquilli a commercianti e residenti della zona: l'associazione 'Agorà' ha consegnato, stamane, in Prefettura, una petizione con l'obiettivo di accendere i riflettori sulle problematiche dei quartieri a nord di Bari. I cittadini domandano più videosorveglianza ma anche maggiore illuminazione stradale e un presidio delle Forze dell'Ordine negli orari più critici, per prevenire aggressioni e assalti armati nelle attività commerciali: "Se il territorio - spiega il presidente di 'Agorà', Luca Cicciomessere - viene lasciato senza controllo da parte delle istituzioni, la criminalità può trovare sempre più terreno fertile. Per questa ragione serve una maggiore presenza delle Forze dell'Ordine".

Picaro: "Incessanti richieste dei cittadini"

Assieme ai residenti anche il consigliere comunale di Forza Italia, Michele Picaro: "E' sempre più incessante - dice - la richiesta dei cittadini, anche di quelli del Municipio V, di pretendere com'è giusto che sia una maggiore sicurezza, anche attraverso il coordinamento di tutti gli organi deputati come il prefetto, di concerto con il Questore e il sindaco di Bari. Ad oggi non abbiamo visto un intervento serio da parte di chi deve reprimere i reati come fenomeno" conclude l'esponente d'opposizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento