Sicurezza stradale - L'Aguvs Roberto Belviso all'IISS Cosmai di Bisceglie

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Il Miur in collaborazione con il Moige e Autostrade per l'Italia ha indetto la seconda edizione del progetto " Istantanee per la sicurezza", iniziativa finalizzata ad accrescere l'attenzione dei giovani sul tema dell' educazione stradale, a seguito di una giornata di formazione presso la sede del Ministero della Istruzione a Roma lo scorso gennaio. Il progetto è rivolto a 100 scuole secondarie superiori . A seguito di questa iniziativa, hanno partecipato sabato 13 aprile, presso l'auditorium dell'istituto " S. Cosmai" di
Bisceglie, circa 160 studenti e tra docenti e Dirigenti scolastici delle classi terze e quarte dell " I.I.S.S. Cosmai" e alcune dell'I.T.C.G.T. " G. Salvemini" di Molfetta, ad una giornata di sensibilizzazione sul tema della sicurezza stradale, grazie all'impegno e all'organizzazione dei tre docenti, Carabellese Leonardo, Mancini Antonio e Gesmundo Giuseppe.
Gli interventi sono stati numerosi , a partire dai dirigenti scolastici, dal Comandante della Polizia Urbana di Bisceglie Magg. Dott. Dell'Olio Michele , dal Tenente dei Carabinieri Riccardi Sergio della Tenenza di Bisceglie, al Dott. Gaetano Servedio funzionario del Ministero Infrastrutture e Trasporti Sud e Sicilia di Bari e dal capo squadra dei Vigili del Fuoco di Molfetta Giampaolino Mario, che si sono alternati in messaggi a beneficio degli studenti , evidenziando il bisogno di una buona educazione e alla conduzione corretta di qualsiasi mezzo di trasporto con la necessaria attenzione, nel rispetto delle norme di comportamento a tutela della vita umana.
Le parole di Stefania Bruno e Mariano Belviso rappresentanti dell'Associazione AGUVS Roberto Belviso Onlus di Castellana Grotte, hanno ammutolito la platea con il racconto della disgrazia accaduta al loro figlio Roberto nel 2008, scomparso a soli 14 anni, seguito da un video in suo ricordo. Tanti sono stati i video proiettati dall'Aguvs, che hanno attirato l'attenzione dei ragazzi e non ultimo l'intervento del Presidente Mauro Recchia dell'Ass.ne N.P.I. Auto & Tuning, che quasi in diretta e con tanta rabbia, a commentato l'ennesimo tragico incidente accaduto sabato mattina sulla SS 172 Putignano Alberobello, dove un giovane putignanese di 22 anni, ha impattato con la sua auto contro un pullman di linea, prendendo fuoco e, morto carbonizzato.
Grazie alla presenza del Camper del M.I.T. e agli strumenti messi a disposizione dalle forze dell'ordine, i ragazzi hanno potuto assistere a prove con precursori di alcol test ed etilometro , simulando situazioni che si verificano nelle fasi di controllo sulle strade e infine con la distribuzione di alcuni gadget, pettorine ad alta visibilità, opuscoli informativi ed etilometri usa e getta.
E' stato un successo per questa comunità. Tutti molto soddisfatti di questa esperienza , con la speranza che questa giornata vissuta da tutti gli studenti, rimanga impressa nelle loro menti, quando si troveranno ad affrontare le insidie della strada.
Un grazie particolare e doveroso a tutti protagonisti della giornata: all'Arma dei Carabinieri, al corpo della Polizia Municipale di Bisceglie, al corpo dei Vigili del Fuoco, al Ministero Infrastrutture e Trasporti di Bari, all'AGUVS Roberto Belviso Onlus di Castellana Grotte, all'associazione N.P.I Auto & Tuning di Putignano, all'ass.ne dei Carabinieri di Terlizzi presenti in gran numero.
La gioia è sperare che non si debbano celebrare giornate "della memoria" in ricordo di vittime della strada. A noi tutti il compito di continuare a proporre il maggiore rispetto delle norme di circolazione e della buona educazione che la comunità si è data, perché "la vita è bella" e va rispettata.

Uff. Stampa Aguvs Roberto Belviso Onlus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento