menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le sigarette sequestrate

Le sigarette sequestrate

Vendeva le sigarette di contrabbando dalla finestra di casa: sequestro al San Paolo

L'uomo aveva nascosto diversi pacchetti di 'bionde' in casa, per le quali è stato multato. A scoprirlo sono state le Fiamme Gialle, notando lo strano andirivieni dall'abitazione.

Sigarette di contrabbando vendute in casa. A scoprire 'il bazar delle bionde' al quartiere San Paolo di Bari, sono stati i finanzieri del Gruppo Pronto Impiego di Bari dei 'Baschi Verdi', insospettiti dal continuo andirivieni dei clienti dall'abitazione dell'uomo.

Dopo gli appostamenti in zona, è scattata così la perquisizione: i finanzieri hanno così trovato il nascondiglio dei pacchetti di sigarette - mobili da cucina - un escamotage che permetteva all'uomo di recuperarli velocemente e venderli, una volta che il cliente si avvicinava alle finestre dell’abitazione al piano terra. Le successive ricerche in un vano adibito a cantinola hanno portato alle luce altri pacchetti di sigarette senza i sigilli del Monopoli di Stato, nascosti in un doppiofondo ricavato nella parte posteriore di un mobile per attrezzi da giardinaggio.

In tutto sono stati sequestrati circa 5 chilogrammi di tabacchi lavorati esteri di contrabbando; al responsabile, con precedenti penali per il medesimo reato, è stato sanzionato per una cifra di 8mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento