rotate-mobile
Cronaca Corato

Disastro ferroviario Andria-Corato, simulato lo scontro tra i treni per le indagini

L'accertamento tecnico è stato disposto dalla magistratura tranese per riprodurre l'impatto che il 12 luglio 2016 causò 23 morti e 50 feriti. Il blocco alla circolazione terminerà domattina alle 4.45

Una simulazione - con l'ausilio di dispositivi gps - per capire cosa possa essere andato storto la mattina di quel maledetto 12 luglio. Su disposizion della Procura di Trani è stato riprodotto questa mattina l'impatto tra i due convogli sulla tratta ferroviaria Andria-Corato, a seguito del quale morirono lo scorso anno 23 persone e 50 rimasero ferite

Per effettuare la simulazione è stato bloccato alla circolazione dal tardo pomeriggio di ieri il binario su cui si consumò l'incidente. Fino alle 4.45 di domani, mercoledì 26 aprile, sarà bloccato del tutto il traffico sul binario, al momento comunque ancora sotto sequestro per indagini.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disastro ferroviario Andria-Corato, simulato lo scontro tra i treni per le indagini

BariToday è in caricamento