menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Decaro 'a domicilio', caffè da una famiglia del San Paolo: "Le decisioni migliori? A tavola"

Il primo cittadino ha citofonato ad un'abitazione del quartiere scelta a caso: "Ho mostrato i progetti del patto per le periferie discutendo del futuro della zona"

Detto, fatto: il sindaco di Bari, Antonio Decaro, aveva promesso, nei giorni scorsi, di andare a trovare i baresi direttamente a domicilio per raccogliere critiche e suggerimenti su come fronteggiare i problemi quotidiani dei quartieri. Così, il primo cittadino si è recato per davvero in una palazzina del quartiere San Paolo citofonando, a sorpresa, ad una famiglia scelta a caso: "Mi ha risposto la signora Maria - ha scritto Decaro sulla sua pagina Facebook -  che mi ha aperto la porta di casa sua offrendomi un ottimo caffè".

"Ammetto che all'inizio era un po' arrabbiata - ha proseguito Decaro - perché mi ha detto che mi faccio vedere poco. Ma oggi ero lí e Maria mi ha raccontato del suo quartiere e della sua strada, così le ho mostrato i progetti del patto delle periferie. Insieme mentre altri vicini ci raggiungevano in casa, abbiamo discusso di cosa si può fare ancora e cosa succederà presto al San Paolo e nel resto della città". Una tazzina di caffè con il pensiero rivolto a come migliorare Bari partendo da una dimensione locale, quasi condominiale perchè, "come dice qualcuno", ha concluso Decaro, "le decisioni migliori si prendono a tavola, ma soprattutto si prendono insieme". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento